Il Blog di NEstMoney

La gestione di un’impresa, sia essa una startup appena avviata o una Pmi con una solida storia alle spalle, comporta sempre la ricerca di forme di finanziamento che vadano a sostenere gli investimenti necessari alla crescita e allo sviluppo del business. Lanciare una campagna di equity crowdfunding potrebbe essere una
Quando si sceglie di avviare una campagna di equity crowdfunding uno dei primi interrogativi che viene naturale porsi è come fare a trovare degli investitori disponibili a sostenere il nostro progetto. Vediamo come fare a intercettare il pubblico giusto. Definire il target Il primo passo per intercettare un potenziale investitore
Sempre più spesso startup e Pmi scelgono l’equity crowdfunding per finanziare i propri progetti d’impresa, rivolgendosi a portali come NEstMoney per entrare in contatto con una ampia platea di potenziali investitori. La realizzazione di una campagna di equity crowdfunding, però, è un’attività complessa che presuppone notevoli sforzi da parte dell’azienda
Investire in equity crowdfunding può convenire due volte: oltre infatti ai possibili ritorni dati dall’investimento, è possibile accedere a numerose agevolazioni fiscali che lo Stato ha previsto a sostegno del Sistema dell’innovazione. Quanto valgono le agevolazioni fiscali? Le agevolazioni fiscali relative agli investimenti in equity crowdfunding si legano tanto agli
L’Italia è stato il primo paese d’Europa, già dal 2012, a dotarsi di una regolamentazione specifica per il crowdfunding. Fu infatti il decreto legge noto come Decreto Crescita Bis di quell’anno a delegare alla Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB), il compito di redigere un regolamento specifico
NEstMoney nasce per favorire l’incontro tra aziende e investitori con uno specifico riguardo per le realtà imprenditoriali del Nordest. L’equity crowdfunding è il veicolo d’investimento attraverso il quale la piattaforma si propone di realizzare questo incontro, ma vediamo quali sono le caratteristiche fondamentali dell’equity crowdfunding e in cosa consiste questa
Il concetto di crowdfunding reca in sé stesso quello della moltitudine, “crowd”, intesa come insieme di persone che condividono una finalità o un interesse e si uniscono per renderlo concreto. È subito evidente, quindi, come qualsiasi azienda che voglia avviare una campagna di equity crowdfunding non possa prescindere dalla componente
Investire in equity crowdfunding vuol dire entrare in contatto le realtà innovative protagoniste del tessuto produttivo. Investire attraverso una piattaforma come NEstMoney vuol dire farlo privilegiando le aziende che rappresentano l’eccellenza del territorio e la spiccata vocazione imprenditoriale del Nordest. Leggi anche: Le nuove idee imprenditoriali del NordEst attraverso il
È stato recentemente pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Sostegni Bis, il pacchetto di misure destinate a cittadini e imprese per un valore complessivo di 40 miliardi di euro. Particolare attenzione è stata riservata al settore dell’Innovazione con l’introduzione di nuovi incentivi agli investimenti in startup e PMI. Con il
In Italia, le aziende di piccole e medie dimensioni costituiscono il motore dell’economia e nel solo Nordest contano oltre 40 mila realtà imprenditoriali che impiegano oltre un milione di addetti. Molto spesso si tratta di aziende dalla lunga tradizione industriale o manifatturiera. Tra le imprese maggiormente votate all’innovazione, emergono le